Quanto durano le pod ricaricabili?

Quanto durano le pod ricaricabili?

Non c’è dubbio che le sigarette elettroniche offrano diversi vantaggi, soprattutto quelle che utilizzano pastiglie ricaricabili. Tuttavia, con il passare del tempo, ci si accorgerà di essere curiosi di sapere quanto durano. Se vi trovate a pensare alla durata di una pillola di vapore, siete nel posto giusto.

La stima della durata di vita di un vaporizzatore ricaricabile può richiedere un po’ di tempo, poiché è influenzata da diversi fattori, tra cui le dimensioni del vaporizzatore e il tipo di liquido. Continuate a leggere per saperne di più sulle cialde ricaricabili.

 

Quanto durano le cialde da svapo ricaricabili?

In media, una capsula da svapo dura fino a 3 giorni, a volte anche fino a 5 giorni, a seconda di alcuni fattori. Questi fattori includono le dimensioni della cialda, il tipo di dispositivo utilizzato, il tipo di e-liquid e persino la frequenza di utilizzo.

La dimensione del cuscinetto ha l’impatto più significativo sulla sua durata. Più grande è la cartuccia, più a lungo durerà. Allo stesso tempo, però, un cuscinetto più grande potrebbe essere poco pratico da portare con sé. Pertanto, al momento della scelta, è fondamentale scegliere un prodotto che sia a metà tra la convenienza e la longevità.

Il tipo di dispositivo è importante, poiché alcune sigarette elettroniche producono più vapore di altre. Più vapore produce, più e-liquid consuma. Inoltre, il tipo di e-liquid che si ottiene è importante perché varia in termini di spessore. Un e-liquid più denso durerà più a lungo di un e-liquid più sottile. Un e-liquid più denso durerà più a lungo perché si atomizza e si vaporizza più lentamente.

 

Quando è necessario sostituire la capsula?

Sebbene sia possibile ricaricare alcune cialde, a volte è necessario sostituirle. Se non si sostituisce il cuscinetto alla scadenza, l’esperienza del vapore ne risentirà. Di seguito sono riportati alcuni segnali che indicano quando è giunto il momento di sostituire il cuscinetto.

● Si ottiene un colpo secco

Il primo segno che il cuscinetto deve essere sostituito è la qualità dell’impatto che si ottiene. Se si verificano colpi secchi, è un chiaro segno che è necessario sostituire il cuscinetto. I tiri sono secchi perché il Pod emette meno vapore. Se da un Pod esce meno vapore, il Pod è difettoso o è vuoto.

Idealmente, quando si tira il vapore, si ottiene un’esperienza liscia e soddisfacente. Se invece si ottiene un sapore molto forte e bruciato, significa che l’hit è secco. Un dry hit è distinto e non può essere confuso con il gusto naturale di un e-liquid. Può essere così grave da sentire una sensazione di secchezza in fondo alla gola.

● Il succo non produce alcun sapore.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è il sapore del vostro succo elettronico. Se il vaping non produce alcun aroma, è segno che c’è qualcosa che non va nella capsula. La buona esperienza che si prova quando si fuma ha molto a che fare con l’aroma che si produce. Quindi, se inizia a produrre poco o niente sapore, c’è qualcosa che non va.

Controllare l’e-liquid che si ha nella penna a vapore per verificare il tipo di aroma che dovrebbe produrre. Ad esempio, se l’e-liquid ha un aroma di mentolo e non si ottiene alcuna reazione quando si preleva, allora la cialda deve essere sostituita. Tuttavia, la mancanza di aroma può anche essere dovuta a un vaporizzatore difettoso. Ma anche se il vaporizzatore è difettoso, si otterrà un piccolo feedback di aroma.

● Poca o nessuna produzione di nuvole

Infine, se non c’è produzione di nuvole quando si spinge la penna per svapare avanti e indietro, questo potrebbe essere un segno che è necessario sostituire la capsula. La capsula atomizza l’e-liquid, che viene poi trasformato in vapore dall’elemento riscaldante. Quindi, se non si ottengono nuvole, la produzione di nuvole della capsula è bassa, o la capsula non atomizza correttamente l’e-liquid o l’elemento riscaldante deve essere riparato.

Assicurarsi che la penna per vaporizzazione sia carica e riprovare. Se il problema persiste, sostituire la cartuccia. Tuttavia, se il problema persiste anche dopo la sostituzione del cuscinetto, il problema riguarda l’elemento riscaldante.

Prendersi cura dei propri prodotti da svapo è fondamentale per continuare a fumare con piacere. Sapere quando ricaricare il tampone e quando sostituirlo. Con una buona routine di manutenzione, è possibile mantenere la vape pen in buone condizioni per molto tempo.

Visita il nostro negozio.

   Vendita vietata ai minori. Prodotto che può contenere nicotina, una sostanza che crea dipendenza. Se ne sconsiglia l'uso ai non fumatori.